osteopatia pediatrica

Fin dai primi giorni di vita, l'osteopatia pediatrica può aiutare a sostenere la salute dei bambini.

Tra i disturbi più frequenti nel periodo neonatale e infantile troviamo il reflusso, le coliche, stipsi, otiti, disturbi legati al sonno, un allattamento difficoltoso, vizi di postura e la testa piatta.

Oltre a questi disturbi l’osteopatia pediatrica è consigliata anche in presenza di un parto con fattori di rischio, come un parto pre-termine, un neonato con basso peso corporeo, parto gemellare, parto distocico ecc. Non solo, l'osteopatia viene anche utilizzata come mezzo di prevenzione e per favorire lo sviluppo delle potenzialità neuropsicomotorie.

Un parto difficoltoso, posizioni e abitudini viziate possono portare a disturbi durante la crescita. Per questo motivo è molto importante sottoporre il neonato ad una valutazione dei riflessi, dei movimenti e della reattività, sia per indagare la sfera motoria che quella cognitiva.

L’osteopata valuta se ci sono tensioni in alcune aree e le risolve, tramite tecniche manipolative dolci e non dolorose e semplici esercizi.

A chi è indicato
Ai neonati che presentano disturbi legati alla salute, alla postura o al sonno.
Obiettivi trattamento
Valutare la presenza di tensioni in alcune aree e risolverle tramite manipolazioni.
Trattamento
Le tecniche manipolative sono dolci e non dolorose per il neonato.
envelopepaperclipphone-handsetmap-markercrossmenu